8 cose che abbiamo imparato dalla Top 15 dei canali di prenotazione online per hotel

  Pubblicato in Distribuzione

Os 15 principais canais de reservas hoteleiras geradores de receitas

Il 2017 è stato un anno record per il turismo. Le cifre fornite dall’Organizzazione mondiale del turismo mostrano un aumento del 7% negli arrivi turistici internazionali, un risultato che la stessa ha definito “notevole” perché rappresenta la più forte crescita registrata negli ultimi sette anni.

E questo risultato è stato uno sforzo veramente globale.

L’Europa, nonostante le sue dimensioni geografiche e la sua maturità di mercato, ha raggiunto risultati che solo le destinazioni emergenti possono sognare: un aumento dell’8% per essere esatti. Anche l’Africa ha visto una crescita dell’8%, mentre l’Asia e il Pacifico del 6%. Il Medio Oriente ha registrato una forte ripresa, accompagnata dalla crescita continua di alcuni dei suoi paesi, mentre le Americhe hanno sperimentato un aumento del 3%.

Questi numeri indicano che, nel 2017, oltre 87 milioni di persone in più rispetto al 2016 hanno viaggiato internazionalmente. E questo dato rappresenta un’enorme opportunità per gli hotel di tutto il mondo.

Il bisogno di una distribuzione diversificata

Questi dati sono una chiara indicazione di quanto sia importante avere una strategia di distribuzione diversificata per gli hotel che vogliono competere sulla scena mondiale. Per attrarre, raggiungere e convertire clienti provenienti da ogni parte della terra, trovare il giusto equilibrio nei collegamenti online deve essere una priorità assoluta nella strategia di revenue di qualunque hotel.

Ma con l’odierno paesaggio dei viaggi online, spesso descritto come un potente ecosistema, può essere faticoso per gli albergatori individuare quali sono i canali giusti a cui connettersi. Uno dei modi per limitare il campo di ricerca e rendere le cose più semplici, è stabilire quali sono i canali online che stanno generando i maggiori ricavi per gli albergatori nella tua regione.

87 milioni di persone in più rispetto al 2016 hanno viaggiato internazionalmente.

Click to tweet

Per aiutare gli albergatori in questo compito, SiteMinder ha recentemente pubblicato la sua Top 15 dei canali di prenotazione che generano i maggiori ricavi.

Gli elenchi, che riflettono uno studio su varie regioni nel mondo, sono stati stilati prendendo in considerazione il numero di prenotazioni che sono passate attraverso il Channel Manager di SiteMinder nel 2017 e il valore di queste prenotazioni in ricavi lordi per i 28.000 hotel clienti della compagnia.

Ecco otto dati fondamentali che sono emersi dalla Top 15 dei canali di prenotazione alberghiera:

  1. Il duopolio di Booking.com ed Expedia figura nelle prime tre posizioni dei canali di prenotazione alberghiera con la migliore performance nei mercati di tutto il mondo, fatta eccezione per l’India dove Agoda e MakeMyTrip/Goibibo sorpassano Expedia aggiudicandosi rispettivamente la seconda e la terza posizione.
  2. Ctrip compare in quasi ogni elenco relativo al mercato asiatico, dimostrando il valore di mercato dei viaggiatori cinesi per questo continente. L’influenza di Ctrip in altre parti del mondo è ancora da vedersi, ma ci aspettiamo che si conquisterà un posto nella Top 15 in diversi mercati europei entro i prossimi 12 mesi.
  3. Gli hotel stanno vedendo chiaramente il valore costante dei grossisti, con Hotelbeds (e/o le sue acquisizioni di GTA e Tourico) che compare in ogni mercato globale tra i 15 canali di prenotazione online dalla migliore performance.
  4. Sebbene siano stati offerti come canali ai clienti di SiteMinder soltanto un anno fa, i latino americani Despegar.com, BestDay.com e PriceTravel hanno tutti raggiunto le prime 15 posizioni, dimostrando il loro incredibile valore per gli hotel della loro area e il bisogno di attrarre non solo i viaggiatori internazionali ma anche quelli nazionali.
  5. I 15 migliori canali di prenotazione di ogni area presa in considerazione contribuiscono per oltre l’87% dei ricavi totali generati attraverso The Channel Manager all’interno del loro mercato, mostrando come il settore sia dominato dai suoi attori più grandi e il loro successo nell’attrarre i viaggiatori di oggi.
  6. I siti web degli hotel e i sistemi di distribuzione globale compaiono in quasi tutte le Top 15 dei canali con la migliore performance nei mercati globali, dimostrando l’importanza delle prenotazioni dirette e di quelle corporate.
  7. Nel 2017, la soluzione di gestione dei canali di SiteMinder ha elaborato 72 milioni di prenotazioni, per un valore complessivo di 22 miliardi di dollari statunitensi di ricavi alberghieri.
  8. La presenza di LateRooms.com, HotelTonight e Lastminute.com mette in evidenza come molti viaggiatori continuino a prenotare il proprio soggiorno a ridosso della data di arrivo. Questi siti mostrano anche i vantaggi che derivano dal pubblicizzare camere su un sito dedicato specificamente alle prenotazioni last-minute anziché applicare sconti in maniera generalizzata.

Per vedere l’elenco relativo alla tua regione clicca sul link seguente:Infografica: I 15 migliori canali di prenotazione nel 2017

Thanks for sharing

Sign up to our blog and receive regular updates on the content you're into

Send this to a friend