Come confrontare i fornitori di channel manager per hotel: 5 caratteristiche di cui andare alla ricerca

  Pubblicato in Distribuzione

Como comparar fornecedores de um gestor de canais de distribuição para hotéis: 5 características que deve ter em mente

Un channel manager è una delle componenti tecnologiche più importanti per il tuo hotel. Sia che tu abbia già investito in una soluzione che ti permette di gestire i tuoi canali di distribuzione, o che stia ancora esplorando i diversi prodotti disponibili sul mercato, è fondamentale che il tuo investimento sia proficuo.

Un channel manager di qualità ti offre numerosi vantaggi. Innanzitutto ti aiuta a distribuire le tue camere simultaneamente attraverso gli agenti di viaggio online , le agenzie di viaggio, i centri turistici, e chiunque altro possa prenotare una camera per un cliente. Inoltre, assicura il totale accesso alle tue disponibilità e tariffe e aggiorna il tuo inventario in tempo reale.

Tuttavia, non tutti i channel manager sono uguali, il che significa che non sempre l’investimento che hai fatto si rivelerà soddisfacente. I due obiettivi principali del tuo hotel sono molto probabilmente quello di fornire un servizio eccellente alla clientela ed essere redditizio. Per raggiungerli devi confrontare diversi channel manager e assicurarti di scegliere il prodotto giusto.

In questo articolo esaminiamo le caratteristiche da considerare quando confronti i prodotti dei vari fornitori, in modo da fare la scelta migliore per il tuo hotel.

1. Ti offre un collegamento ai canali bidirezionale?

Le connessioni XML bidirezionali (che permettono di memorizzare e trasmettere i dati) sono fondamentali se vuoi che le informazioni siano accurate e aggiornate sia nel back-end del tuo hotel che nei canali a cui ti connetti.

È inoltre importante che il tuo channel manager ti offra una distribuzione ad ampio raggio, dandoti accesso ai centinaia di canali di prenotazione esistenti, compresi quelli dedicati ai mercati di nicchia.

Evita assolutamente qualunque fornitore che ti ponga dei limiti rispetto a queste due funzionalità.

2. Usa un modello di inventario raggruppato?

L’inventario raggruppato è senza dubbio la caratteristica più importante che offre un buon channel manager. Questo metodo di distribuzione infatti ti permette di mostrare sempre tutte le tue camere disponibili su tutti i tuoi canali di distribuzione, senza rischiare doppie prenotazioni dal momento che gli aggiornamenti sono effettuati in tempo reale.

Qualunque sistema che connetta il tuo hotel ai canali di prenotazione senza ricorrere a un inventario raggruppato non dovrebbe essere preso in considerazione.

3. Consente l’integrazione con i sistemi che hai attualmente in uso?

Sicuramente vorrai ricorrere a diverse soluzioni tecnologiche per gestire il tuo hotel, tra le quali: sistemi di gestione della proprietà (PMS), sistemi centrali di prenotazione (CRS), e sistemi di revenue management  (RMS). Idealmente, il channel manager che scegli avrà la capacità di adattarsi perfettamente ai sistemi che hai già in uso..

Se investire in un channel manager significa sostituire o aggiornare tutti i tuoi sistemi, il prodotto in questione non vale probabilmente la spesa.

4. Ti fornisce report esaustivi?

Ogni volta in cui implementi una strategia o raggiungi un traguardo nella gestione del tuo hotel, dovresti essere in grado di misurarne i risultati e il valore, altrimenti non saprai quali modifiche apportare e quando.

Nel momento in cui compari diversi channel manager, assicurati sempre di sceglierne uno che ti dia informazioni dettagliate sul rendimento dei canali, sui ricavi per prenotazione, sui volumi delle stesse e sul tempo medio intercorrente tra prenotazione e check-in. Queste infatti sono informazioni dalle quali non si può prescindere se si vuole gestire un’attività redditizia, e ti permettono di prendere decisioni informate sulla tua strategia di distribuzione.

5. Ha un modello di pagamento flessibile?

A nessuno piace essere vincolato da un contratto, per ragioni sicuramente valide. Nulla potrebbe essere peggio di ritrovarti a pagare un sistema per il tuo hotel che non ti fornisce i risultati desiderati e di cui non puoi liberarti.

Dai la priorità a una piattaforma che ti offra un periodo di prova gratuito di almeno due settimane, seguito da un modello di pagamento basato su una tariffa flat mensile e che non comporti la sottoscrizione a contratti vincolanti.

Ti fornisce un vantaggio competitivo rispetto agli altri prodotti?

Oltre a quelli nominati, ci sono molti altri fattori che contribuiranno alla tua decisione di acquisto, compresi la presenza di un servizio di assistenza nel tuo paese e le recensioni dei clienti.

Infine, c’è un altro elemento significativo che può influenzare la vostra scelta.

Stiamo parlando della capacità di connettersi ad Airbnb, il colosso dell’home-sharing, che potrebbe rivelarsi una miniera d’oro per il tuo hotel. Sono pochissimi i channel manager che possono offrirti questa connessione, ma quelli che lo fanno meritano sicuramente tutta la tua attenzione. Sebbene sia Airbnb a decidere in ultima istanza quali hotel siano adatti per comparire sulla sua piattaforma, questa è una grande opportunità che vale la pena esplorare.

Thanks for sharing

Sign up to our blog and receive regular updates on the content you're into

Send this to a friend