Le email promozionali: come usarle per aumentare i tuoi profitti

  Pubblicato in Distribuzione

La crescente competizione nel panorama alberghiero odierno ha reso indispensabile, per gli operatori di settore che vogliono mantenersi competitivi, ricorrere a strategie di marketing e di distribuzione diversificate. Tuttavia, sebbene sia importante per i revenue manager e i team di marketing degli hotel considerare sia le opportunità di promozione tradizionali che quelle emergenti, non bisogna perdere di vista i costi da sostenere per pubblicizzare il tuo hotel su diversi canali di marketing.

Prova a ricorrere alle email promozionali, uno degli strumenti più validi ed economici per comunicare con i clienti e aumentare le prenotazioni dirette. Grazie al web, infatti, i viaggiatori possono organizzare una vacanza attingendo a una quantità di informazioni praticamente infinita su Google, e al tempo stesso gli albergatori possono prepararsi all’arrivo dei propri ospiti in pochi semplici passi.

Nella prima sezione di questa serie di articoli, vedremo come sfruttare al meglio le email promozionali come parte integrante della tua strategia complessiva di promozione e aumento delle entrate.

1. Concentrati sui clienti abituali

Non solo focalizzarsi sui clienti abituali è più semplice che cercarne di nuovi, ma è di sicuro anche più economico; le statistiche mostrano che acquisire nuovi clienti può costarti dalle cinque alle otto volte in più di quanto non ti costi fidelizzare quelli esistenti. Ad esempio, il Preferred Hotel Group stima che il 60% delle entrate nei loro hotel di maggiore successo sia generato dai clienti abituali.

Perché non aumentare i profitti offrendo ai clienti abituali pacchetti speciali e premi di cui possano usufruire in un arco di tempo limitato?

2. Approfitta dell’alta stagione

I viaggiatori sono soliti cercare una camera alla vigilia dell’alta stagione, quindi puoi usare questo periodo per ricordare loro perché dovrebbero soggiornare da te con email a tema, sconti speciali e incentivi personalizzati. Sfrutta i dati che ti fornisce il tuo software gestionale per identificare i momenti di massima occupazione, in modo da inviare email mirate su base stagionale, soprattutto a quei clienti con una buona disponibilità di spesa. E non dimenticare che, proprio durante l’alta stagione, hai maggiori possibilità di acquisire nuovi clienti.

Assicurati di identificare sia la tua clientela di nicchia che quella ideale; questo ti renderà molto più semplice definire e colpire il tuo target.

3. Sfrutta le informazioni che hai sui tuoi clienti

Oggi chiunque sa che, nel momento in cui effettua una prenotazione online, deve fornire un indirizzo email (in modo da poter ricevere le conferma della prenotazione e altre informazioni importanti da parte dell’hotel). Raccogli sempre questi dati al momento della prenotazione o del check-in e usali per fare un follow up con i tuoi clienti in modo tempestivo. Ad esempio, se invii email con offerte esclusive e promozioni a tempo limitato potrai vendere ulteriori prodotti e creare opportunità di mercato trasversali, che aumenteranno i tuoi ricavi.

4. Studia con attenzione il momento dell’invio

Personalizza le tue email tenendo conto dei bisogni e delle preferenze dei tuoi clienti. Tieni a mente il fuso orario e invia le email nel momento in cui ci sono maggiori possibilità che vengano lette. Sebbene una ricerca di Experian mostri che le email inviate di venerdì sono quelle con il più alto tasso di clic, e quelle inviate di lunedì generano i maggiori ricavi, è importante sperimentare giorni e orari diversi per trovare la combinazione che funziona per te.

Sfruttando la tecnologia di un software per l’automazione del marketing, puoi analizzare il tuo tasso di clic e altre metriche che ti permetteranno di usare il fattore tempo in modo strategico nelle tue campagne via email.

5. Assicurati che l’oggetto di una email sia sempre breve e diretto

Il 30% dei destinatari di posta elettronica decide se aprire o meno un’email basandosi semplicemente sull’oggetto della stessa. Se vuoi che le tue email siano accattivanti utilizza un oggetto che sia breve e chiaro e che comunichi dei vantaggi precisi, in modo tale che i clienti siano invogliati ad aprire la tua email per saperne di più. Utilizzare uno strumento di automazione del marketing ti permette di provare a scrivere oggetti differenti e misurare i tuoi tassi di apertura e la quantità di clic per valutare la performance di diverse campagne di marketing.

6. Usa una ‘chiamata all’azione’ (CTA) e incoraggia le risposte

Le email promozionali di successo coinvolgono il lettore con chiamate all’azione e incentivi, ad esempio:

  • Inviti a prenotare direttamente sul tuo sito in cambio di voucher
  • Richiesta di feedback in cambio di sconti o della possibilità di vincere un premio
  • Offerte e promozioni personalizzate, e a tempo limitato, che incoraggino il cliente ad agire immediatamente.

 

Una CTA amichevole unita a un messaggio personalizzato aumenterà sia i clic  che le risposte.

Le email promozionali dovrebbero essere una parte importante e sempre attiva della strategia di marketing complessiva del tuo hotel. Esse infatti ti permettono di costruire una relazione con il cliente. Dedicando tempo a inviare comunicazioni personalizzate e interessanti, i clienti si sentiranno valorizzati, e quindi invogliati a prenotare da te.

Thanks for sharing

Sign up to our blog and receive regular updates on the content you're into

Send this to a friend