Passa ai contenuti principali

Realizzazione di siti web per hotel: strategie per ricevere più prenotazioni e aumentare i ricavi

  Pubblicato in Risorse

Design di siti web per hotel

Il design del sito di un hotel influenza moltissimo il comportamento dei viaggiatori in fase di prenotazione, e dovrebbe dunque essere una tua priorità. I viaggiatori cercano un sito che rifletta i loro desideri e le loro aspettative: se il look del tuo sito non stimola il loro interesse, è molto poco probabile che decidano di prenotare una camera.

Per fare in modo che il tuo hotel abbia successo, al giorno d’oggi è necessario un sito professionale, funzionale e dal design accattivante.

I viaggiatori cercano sempre la soluzione migliore, e dovresti farlo anche tu. Dal momento che le migliori pratiche per il design dei siti alberghieri cambiano frequentemente, è necessario revisionare il sito regolarmente per valutare e colmare eventuali lacune.

Uno dei migliori modi per farlo è confrontando il tuo sito ai siti di altri hotel: così facendo potrai prendere ispirazione e valutare le soluzioni migliori per la tua struttura.

Molte strutture spendono un sacco di tempo e denaro a cercare di costruirsi un sito web o per assumere qualcuno che lo faccia per loro, e nessuna delle due situazioni è ideale.

Provare a costruire un sito senza avere le capacità o le competenze giuste risulterà in un sito di scarsa qualità, mentre assumere un designer richiede tempo e denaro non solo inizialmente, ma anche ogni qual volta è necessario apportare aggiornamenti.

In questo articolo troverai tutti i consigli di cui hai bisogno per creare un sito web per la tua struttura.

Contenuti

Migliori pratiche per creare un sito web

È fondamentale che i potenziali ospiti possano navigare il tuo sito con facilità e che possano trovare velocemente i contenuti più interessanti.

Quali sono le migliori pratiche per creare un sito web per un hotel?

Scegli un modello efficace per il tuo sito
Il modello “F” e il modello “Z” sono due dei più comuni modelli di lettura con cui i viaggiatori che effettuano una prenotazione scansionano il sito di un hotel.

Il modello F prevede la presenza di intestazioni principali e secondarie che catturano l’attenzione del pubblico target e lo spingono a continuare a scorrere la pagina. Si tratta di uno schema ricco di testo che può portare i visitatori ad abbandonare il sito se non si cattura l’attenzione abbastanza velocemente.

Il modello Z si applica invece alle pagine ricche di elementi visivi: in questo caso, il visitatore passa dall’intestazione principale agli elementi visivi per poi tornare alle intestazioni secondarie.

Includi una call-to-action (o invito all’azione) su ogni pagina, specialmente dei pulsanti “Prenota ora”
Le call-to-action possono invitare il visitatore a compiere varie azioni, e possono essere sfruttate per mettere in evidenza pacchetti e promozioni disponibili. La call-to-action più importante rimane comunque il pulsante “Prenota ora”, che invita i visitatori a portare a termine la prenotazione.

Design dei siti web degli hotel di lusso: perché il tempo di caricamento è così importante

L’ottimizzazione del tempo di caricamento del sito web del tuo hotel è il primo passo fondamentale per garantire le prenotazioni dirette.

I visitatori della tua pagina si aspettano un’esperienza utente veloce e senza intoppi. Non importa quanto sia bello il tuo sito o quanto sia lussuosa la tua struttura: se ci vuole troppo tempo a caricare il sito, nessuno resterà ad aspettare di visualizzarlo.

La velocità di caricamento è ancora più importante quando la navigazione avviene da dispositivo mobile: più del 70% degli utenti afferma di aver visitato un sito dal caricamento troppo lento. Sul web, circa il 50% degli utenti si dichiara soddisfatto se un sito si carica entro due secondi.

Un caricamento lento non solo causa frustrazione a chi visita il tuo sito, ma avrà un impatto negativo sul posizionamento nei risultati dei motori di ricerca, un elemento fondamentale per attirare prenotazioni dirette. Se il tuo sito non compare sulla prima pagina dei risultati di ricerca, il traffico diretto sarà minimo.

Sono molte le componenti di un sito che possono influenzare il tempo di caricamento: fortunatamente, la maggior parte di esse possono essere migliorate alterando la configurazione del sito, o investendo in uno strumento per la realizzazione di siti web semplice e intuitivo.

Ecco 6 elementi da ottimizzare per migliorare il tempo di caricamento del tuo sito web:

1. Hosting
Se il tuo sito web usa un servizio di hosting condiviso sarà meno flessibile e più lento, in quanto mancheranno le risorse necessarie a mantenere una velocità ottimale man mano che il suo utilizzo aumenta. Prova a spostarti su un server virtuale (VPS) o dedicato.

2. Richieste HTTP
I problemi di caricamento dei siti web spesso derivano dalle richieste HTTP, ossia quando il browser web recupera un file dal server. Per eliminarle riduci gli script esterni, ossia i sistemi che permettono di commentare, le icone, i pop-up ecc.

3. Immagini
Le dimensioni delle tue immagini hanno un impatto significativo sul peso, e quindi sulla velocità, del sito web del tuo hotel: quanto più pesanti sono le immagini e gli altri file multimediali, tanto più lento sarà il tuo sito, in quanto circa il 60% del peso di un sito dipende dalle immagini. Certo, sicuramente il tuo sito ha bisogno di immagini ad alta risoluzione che mettano in mostra la tua struttura: prova a ottimizzarle prima di caricarle affinché i file siano i più piccoli possibile.

4. Caching
Il caching è un processo di memorizzazione delle risposte statiche che velocizza notevolmente il tuo sito web. Quando un utente visita una pagina, ne verrà visualizzata la versione memorizzata nella cache, a meno che non vi siano state apportate modifiche dall’ultima volta che è stata memorizzata; ciò significa che il server riceverà meno richieste.

5. File CSS e JS
I file CSS (acronimo di Cascading Style Sheet, o foglio di stile a cascata) consentono al tuo sito di essere visualizzato nel formato desiderato, controllandone caratteri, colori, spaziature, ecc. I file JavaScript o JS, invece, contengono tutte le informazioni HTML necessarie. È possibile ottimizzarli rimuovendo gli spazi vuoti, i commenti e le espressioni ridondanti, e riducendo i codici hex per i colori.

6. Plugin
I plugin possono apportare funzionalità aggiuntive interessanti al tuo sito web, ma più ne hai, più lento sarà il sito; assicurati dunque di installare solo plugin che aggiungono davvero valore al tuo sito. Non dimenticare inoltre di controllarli regolarmente e di rimuovere i plugin obsoleti o inutilizzati.

Un solo secondo di ritardo nel caricamento di una pagina può risultare in una perdita significativa di traffico e clienti: la velocità di caricamento del sito dovrebbe dunque essere una priorità per gli hotel che vogliono massimizzare le prenotazioni dirette.

Ogni qualvolta vorrai ottimizzare il tuo sito sarà probabilmente necessario assumere un web developer che sappia come apportarvi le dovute modifiche, e ciò potrebbe costarti tempo e denaro.

Per fortuna, esistono tecnologie che rendono questo procedimento molto più semplice. Gli strumenti per la realizzazione di siti web ottimizzano il sito per te: ti basterà caricare i tuoi contenuti e personalizzare i modelli predefiniti come desideri, ogni qual volta lo desideri.

Modelli di siti web per hotel

L’espressione “modello di sito web per hotel” è forse un po’ troppo rudimentale per descrivere il tipo di prodotto offerto dalle aziende che offrono strumenti per la realizzazione di siti web: si tratta di modelli estremamente efficaci e allo stesso tempo semplici da usare.

Uno dei maggiori vantaggi relativi all’acquisto di uno strumento per la realizzazione e l’editing di siti web è che crea il tuo sito autonomamente e in maniera istantanea. I migliori fornitori utilizzando modelli personalizzati, costruiti ad hoc, che insieme ai tuoi contenuti danno il via alla costruzione del sito.

Certo, quando si usa un software per realizzare il proprio sito si corre il rischio che il risultato finale sia identico al sito di un concorrente, ed è un rischio che non vorrai correre: per distinguere il tuo brand dagli altri e promettere un’esperienza unica ai viaggiatori dovrai far sì che il tuo sito comunichi la tua unicità. I migliori strumenti per la realizzazione di siti web ti consentono di creare pagine personalizzate per rendere il tuo sito unico. Solitamente sono disponibili vari temi, modelli e palette di colori da poter selezionare e modificare come desideri per rendere il tuo sito unico ed esteticamente accattivante, a patto che tu abbia delle immagini ad alta definizione.

Un esempio di personalizzazione? Creando un blog per il sito del tuo hotel potrai differenziarti dalla concorrenza e coinvolgere il tuo pubblico target in maniera più efficace.

Alcuni modelli, inoltre, sono configurati per essere accessibili ai viaggiatori con invalidità.

Tra le altre funzionalità vantaggiose di questi modelli possiamo citare la capacità di installare widget di terzi (ad esempio per collegare TripAdvisor) e di collegare i tuoi account social, così come di mettere in evidenza le promozioni.

Il valore per te risiede nella possibilità di personalizzare il tuo sito, e fare quante modifiche desideri, senza nessun costo aggiuntivo.

Usare un modello di sito web per hotel è facile e veloce, e ti permetterà di:

  • Aumentare il traffico del sito
  • Presentare contenuti interessanti
  • Promuovere le camere disponibili
  • Creare pacchetti e offerte
  • Collegare i motori di prenotazione online
  • Accettare le prenotazioni con più facilità
  • Creare un sito unico e adatto al tuo brand

Strumento per siti web di hotel

Gli strumenti per realizzare siti web rappresentano una soluzione istantanea per gli albergatori che desiderano creare o aggiornare il sito della loro struttura.

Ecco alcune delle funzionalità più interessanti offerte da questi strumenti:

1. Il più del lavoro è già fatto
Il processo di realizzazione del sito non richiede competenze specifiche: basta solo un po’ del tuo tempo se scegli un buon software.

Le informazioni e le immagini preesistenti vengono caricate sui modelli personalizzabili per velocizzare la configurazione.

Una volta completata questa fase iniziale, ti basterà solo cambiare i temi delle pagine e aggiornare le informazioni a tuo piacimento, il tutto senza alcun costo aggiuntivo. Apportare qualsiasi modifica sarà facilissimo.

2. Indicizzazione su Google
I migliori strumenti per realizzare siti web si occupano degli aspetti fondamentali dell’ottimizzazione per i motori di ricerca, tra cui:

  • un protocollo di sicurezza HTTPS per proteggere le informazioni sensibili degli ospiti;
  • HTML e CSS puliti e ben strutturati;
  • Contenuti, titoli e descrizioni diverse per ciascuna pagina;
  • una mappa del sito completa per la corretta indicizzazione sui motori di ricerca;
  • l’ottimizzazione di tutte le immagini per garantirne il caricamento rapido.

Tutte le procedure sopra indicate aiuteranno a ottenere un ottimo posizionamento sulle pagine di ricerca, che si tradurrà in maggiori visite al sito web e offrirà un prezioso vantaggio competitivo sulla concorrenza.

3. Funzionamento impeccabile su dispositivi mobili
Le ultime ricerche dimostrano che la tecnologia sta guadagnando terreno nel settore alberghiero, e che l’uso dei dispositivi mobili sta stravolgendo l’intero panorama del marketing.

Lo strumento per siti web è appositamente progettato per riconoscere e interagire con ogni dispositivo, funzionando alla perfezione.

È un aspetto fondamentale, visto e considerato che sempre più viaggiatori organizzano e prenotano i propri soggiorni su cellulari e tablet; le prenotazioni dirette e quelle last minute ne trarranno gran beneficio.

4. Integrazione per le prenotazioni dirette
Senza un motore di prenotazione integrato, gli ospiti non potranno effettuare prenotazioni da dispositivo mobile. Gli strumenti per realizzare siti web per hotel consentono di integrare i motori di prenotazione più usati.

5. Una vetrina unica per il tuo hotel
Personalizza immagini, testi e contenuti per rendere il tuo sito davvero unico: basta combinarli ai modelli, temi e colori a tua disposizione e il gioco è fatto.

E se vuoi fare un passo in più, puoi anche creare pagine completamente personalizzate.

6. Molto più che uno strumento per siti web, è un sistema di gestione dei contenuti (CMS)
Il tuo sito è più di un semplice contenitore di informazioni di base e immagini: usalo per proporre le tue offerte in maniera più interessante e sofisticata.

Oltre a consentirti di realizzare un bellissimo sito, lo strumento che scegli deve fare anche da strumento per la gestione dei contenuti (CMS).

Avrai l’imbarazzo della scelta riguardo ai contenuti aggiuntivi da caricare: puoi creare un blog che parla della struttura e del territorio circostante, caricare video, modificare il logo del tuo marchio, mettere a disposizione offerte, promozioni e molto altro ancora per promuovere la tua attività.

Perché progettare il design del sito del tuo hotel

Per avere successo non basta avere visibilità online e fornire le informazioni necessarie sulla tua struttura.

Il design è essenziale per migliorare l’ottimizzazione per i motori di ricerca e per attirare i viaggiatori. Per far aumentare le prenotazioni dirette tramite il tuo sito, hai bisogno di:

  • Avere un ottimo posizionamento sulle pagine dei risultati di ricerca
  • Stupire i visitatori con un design accattivante
  • Rendere accessibili le informazioni necessarie
  • Facilitare il processo di prenotazione
  • Offrire opportunità di upgrade
  • Attirare gli ospiti con promozioni, sconti e pacchetti
  • Mettere in risalto immagini e contenuti di qualità

Non è sempre facile implementare tutti questi aspetti in maniera ordinata se non si dispone di un sito dal design ben organizzato in cui mancano elementi fondamentali quali il pulsante “Prenota ora”, un sistema di pagamenti sicuro o elementi SEO di grande importanza.

Con uno strumento di realizzazione di siti web non dovrai preoccupartene, in quanto tutti questi aspetti sono coperti. Gli strumenti più moderni sono progettati secondo le migliori pratiche, e ti consentono quindi di aumentare traffico e prenotazioni con facilità.

Design del sito di un hotel: l’importanza dei dispositivi mobili per le prenotazioni

Come ormai sappiamo, i dispositivi mobili sono parte integrante della vita di tutti i giorni: usiamo gli smartphone per rispondere alle email, parlare con amici e familiari, fare acquisti online, controllare il calendario, partecipare a videochiamate e meeting, giocare, incontrare persone, ordinare cibo a domicilio e fare foto, nonché fare ricerche, pianificare e prenotare viaggi.

Gli albergatori, quindi, non possono ignorare questa tendenza così radicata in gran parte della società, o quantomeno in coloro che hanno abbastanza tempo e denaro per poter viaggiare.

Perché i dispositivi mobili sono così importanti

Tutti i segnali sembrano indicare che presto i dispositivi mobili diventeranno lo strumento di prenotazione online più usato:

  • Oltre il 70% dei consumatori con uno smartphone dichiara di averlo usato per fare ricerche prima di un viaggio
  • Negli Stati Uniti, più del 40% di tutte le visite ai siti di viaggio avviene da dispositivo mobile
  • Più del 46% dei viaggiatori decide di prenotare mentre fa ricerche da dispositivo mobile
  • Oltre il 50% dei consumatori ha dichiarato che avere uno smartphone li ha portati a prendere decisioni più spontanee in fase di ricerca per il prossimo viaggio o durante una vacanza
  • Più del 72% cerca informazioni utili e non brand specifici
  • Oltre il 90% dei viaggiatori passa da un dispositivo all’altro
  • Non prendere subito in considerazione i dispositivi mobili porta a una perdita di fatturato per gli hotel, che sono riluttanti a spendere denaro per aggiornare il proprio sito e renderlo adeguato alla navigazione da dispositivi mobili.

Inoltre, i viaggiatori preferiscono fare ricerche e prenotare da dispositivo mobile, ma sono moltissimi i siti di hotel che non danno la priorità all’ottimizzazione per tali dispositivi e che causano quindi frustrazione nei visitatori.

Le agenzie di viaggio online danno invece la priorità all’ottimizzazione per dispositivi mobili, e forniscono un servizio adeguato 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Google dà la priorità ai siti ottimizzati per dispositivi mobili

Il gigante delle ricerche online ha dichiarato che negli ultimi anni le ricerche Google effettuate da dispositivo mobile hanno superato quelle effettuate da desktop, e che questa tendenza potrà solo rafforzarsi con l’aumento dell’uso degli smartphone e della ricerca vocale.

Questa tendenza ha portato il colosso tecnologico a introdurre un nuovo modello di indicizzazione incentrato sui dispositivi mobili che dà la priorità alla versione mobile delle pagine web per analizzare e classificare i risultati di ricerca di un determinato sito, mentre in passato era la versione desktop ad avere la priorità.

Questo sviluppo dovrebbe preoccupare gli albergatori che non hanno ancora ottimizzato il proprio sito mobile o che non hanno affatto una versione mobile.

Come garantire un buon posizionamento sui motori di ricerca?

La mossa più ovvia e vantaggiosa è di riprogettare il sito del proprio hotel ottimizzandolo per i dispositivi mobili, oppure investire in uno strumento per la realizzazione di siti web che include questa funzionalità.

Un sito reattivo è fondamentale per aumentare le conversioni, le prenotazioni e il ritorno sull’investimento, migliorare l’esperienza utente, e garantire la completa compatibilità con i nuovi modelli di indicizzazione dei motori di ricerca e l’ottimizzazione per i risultati di ricerca da dispositivo mobile.

Ricorda: per fare in modo che Google apprezzi il tuo sito mobile, è necessario che siano innanzitutto gli utenti ad apprezzarlo. Google, infatti, dà la priorità ai siti progettati correttamente che si caricano velocemente e che includono contenuti interessanti.

In definitiva, ecco alcuni aspetti da prendere in considerazione affinché il tuo sito offra un’esperienza da dispositivo mobile eccellente:

  • I visitatori non devono aver bisogno di ingrandire, rimpicciolire o scorrere la pagina per visualizzare le informazioni desiderate;
  • I caratteri del testo devono essere ben leggibili e il contenuto non dev’essere prolisso;
  • Evitare l’uso eccessivo di Adobe Flash e delle finestre pop-up;
  • Abilitare i pulsanti per chiamare l’hotel con un solo tocco, ad es. “Tocca per chiamare”;
  • Integrare Google Maps per consentire ai clienti di trovare l’albergo e ottenere indicazioni per raggiungerlo;
  • Collegare il logo alla homepage affinché gli utenti possano raggiungerla facilmente;
  • Inserire una barra di ricerca e un calendario facilmente accessibili;
  • Fare in modo che i clienti abituali dell’hotel trovino i moduli di prenotazione già precompilati se desiderano soggiornare di nuovo nella struttura;
  • Il contrasto tra immagini e colori all’interno delle pagine devono rendere il sito piacevole alla vista.

La navigazione risulterà così intuitiva, agevole e rapida, qualità ritenute preziose dai motori di ricerca. È importante ricordare che non c’è bisogno di creare un sito apposito per gli smartphone, ma è bene avere un sito dinamico e reattivo che si adatti a tutti i dispositivi.

Per svilupparlo, è utile investire in un software per la realizzazione di siti web intelligente e intuitivo.

Cos’è che infastidisce i visitatori del sito mobile del tuo hotel?

Se il tuo sito attuale non è ottimizzato per i dispositivi mobili, ci sono vari aspetti che potrebbero irritare i visitatori, ad esempio:

  • Testi dalle dimensioni troppo ridotte, difficili da leggere, che costringono gli utenti a usare lo zoom in continuazione
  • Immagini di grandi dimensioni che si caricano lentamente
  • Link troppo piccoli su cui è difficile cliccare
  • Mancanza di indicazioni chiare per mettersi direttamente in contatto con la struttura
  • Pagine che non si adattano allo schermo e portano i visitatori a scorrere a vuoto

Gli utenti che navigano da dispositivo mobile hanno solitamente un obiettivo ben chiaro in mente, e vogliono siti reattivi che consentano loro di raggiungerlo velocemente e senza confusione.

Se le call to action non sono prominenti, o se ci sono pagine irrilevanti sul tuo sito, i visitatori non diventeranno mai tuoi ospiti.

Altri consigli per creare un sito adatto ai dispositivi mobili

La prima cosa da fare per ottimizzare il tuo sito è fermarti a riflettere su quali siano le esigenze di navigazione dei viaggiatori che usano un dispositivo mobile. Parti da un design incentrato sull’esperienza mobile, e aggiungi in seguito i contenuti più adatti alla versione desktop del sito.

La cosa importante da ricordare è che non bisogna creare un sito apposito per gli smartphone, in quanto si rischia di essere penalizzati dai motori di ricerca.

È meglio avere un sito reattivo che si adatti a tutti i dispositivi. Consigliamo anche di testare il sito su vari dispositivi mobili per garantire che ogni singolo visitatore possa avere un’esperienza di navigazione soddisfacente: è possibile farlo tramite Google e Bing.

Se ottimizzare il sito ti sembra troppo complesso potresti pensare di dover assumere un web designer. Ma c’è un’alternativa più efficiente ed economica.

Investi in un software per la realizzazione di siti web intelligente e intuitivo: sarà questo strumento a occuparsi dell’ottimizzazione del tuo sito in poche ore.

Potrai comunque avere il pieno controllo sull’aspetto del tuo sito, ma il processo sarà molto più semplice e veloce, consentendoti di concentrarti sul traffico anziché sull’apportare modifiche alla funzionalità del sito.

Posizionarsi meglio nei risultati di ricerca su Google è chiaramente un obiettivo a cui aspirare, ma è un aspetto di cui si occupano automaticamente e quasi del tutto questi strumenti. Il tuo obiettivo sarà quello di fornire un’esperienza utente unica. Il tuo sito dovrà essere semplice, chiaro, veloce, e soprattutto reattivo: ogni singolo utente dovrà essere in grado di navigarlo e visualizzarlo con facilità indipendentemente dal dispositivo che usa.

Un sistema di pagamento ottimizzato per i dispositivi mobili semplificherà l’esperienza utente, e faciliterà anche la gestione dei pagamenti per l’hotel. È altrettanto fondamentale includere un pulsante call-to-action, dato che il 58% dei viaggiatori ha dichiarato di essere propenso a contattare l’hotel direttamente quando ne ha la possibilità.

È comprensibile che alcuni albergatori e direttori d’albergo si sentano intimiditi dalle tecnologie mobili e dall’ottimizzazione, ma questo è un aspetto che Google prende già in considerazione per il posizionamento nei risultati di ricerca: avere un sito non compatibile con i dispositivi mobili può significare perdere traffico e clienti.

Una volta ottimizzato il sito, potrai iniziare a concentrarti sul suo utilizzo per migliorare l’esperienza in hotel e, potenzialmente, aumentare il fatturato, ad esempio includendo un programma fedeltà sul tuo sito mobile o sulla tua app.

Consigli sul design dei siti per hotel

Ci sono alcune regole d’oro da seguire quando decidi di progettare il tuo sito con uno strumento apposito senza ricorrere a un web designer professionista.

Ecco alcuni intoppi e problemi da evitare per non allontanare i visitatori del tuo sito:

1. Design e strumenti non aggiornati
Se non aggiorni il sito da qualche anno, è molto probabile che ci siano elementi obsoleti e lenti.

Le tre regole d’oro nell’era dei dispositivi mobili sono:

  • Avere un sito ottimizzato con un design reattivo;
  • Avere un sito che si carica velocemente (il 64% di chi naviga da smartphone si aspetta che un sito si carichi in meno di 4 secondi);
  • Avere un sito che offra ai viaggiatori le informazioni di cui hanno bisogno (e che renda facile trovarle).
  • Un sito che attira i visitatori indipendentemente dal loro dispositivo e che li trasforma in clienti è fondamentale per il tuo successo online; di seguito troverai alcuni consigli per aumentare il tasso di conversione.

2. Mancanza di un sistema sicuro di pagamento e prenotazione
Inserire i dati della propria carta di credito e i propri dati personali su un sito non sicuro può essere davvero terrorizzante. Il sistema di pagamento online del tuo hotel deve sfruttare una tecnologia conforme ai protocolli PCI DSS.

Si tratta di un modo sicuro per accettare pagamenti online dagli ospiti, e aumenterà il senso di fiducia nei confronti del tuo brand. Offrire un sistema di pagamento affidabile ai tuoi ospiti è uno degli elementi più importanti del processo di prenotazione.

Alcuni studi hanno sottolineato che due terzi dei viaggiatori statunitensi sono preoccupati quando vengono reindirizzati in fase di pagamento, e sono dunque meno propensi a fidarsi del sito dell’hotel e a completare il pagamento. Rassicura gli ospiti che visitano il tuo sito, dove puoi.

3. Mancanza di recensioni
Se i viaggiatori cercano su TripAdvisor, Facebook e Google e non trovano neanche una recensione del tuo hotel, sicuramente si chiederanno perché.

Anziché far sentire i viaggiatori come se stessero vagando per i bui corridoi di una casa stregata quando cercano il feedback dei clienti del tuo hotel, cerca di ottenere recensioni positive dai tuoi ospiti.

Usa delle email automatizzate per invitare gli ospiti a scrivere una recensione, e interagisci regolarmente con il tuo pubblico sui social media. Per ottenere più recensioni prova a mettere in mostra i premi vinti dalla tua struttura e i suoi certificati di eccellenza sul tuo sito.

4. Mancanza di foto di qualità o di una galleria fotografica
Non bastano un paio di miniature delle camere e dei servizi offerti per convincere un visitatore a prenotare un soggiorno.

Crea una galleria ricca di immagini ad alta risoluzione che mostrano ogni angolo e dettaglio della tua struttura.

5. Impossibilità di effettuare una prenotazione diretta
I tuoi ospiti resterebbero più esterrefatti dall’impossibilità di effettuare una prenotazione diretta presso la tua struttura che dall’apparizione di un fantasma.

I viaggiatori di oggi preferiscono effettuare prenotazioni dirette, e vogliono essere in grado di farlo da soli, indipendentemente dal dispositivo usato.

Design del sito dell’hotel: qual è la migliore call-to-action?

Potrà sembrare una domanda facile con poche risposte possibili, ma progettare il sito correttamente e includere le call-to-action giuste può davvero fare la differenza in termini di traffico, interazioni, tasso di conversione e fatturato.

Ogni pagina web deve avere un obiettivo: prenotare un soggiorno, dare un’occhiata alla descrizione delle camere, o iscriversi a una newsletter.

Dato che non tutte le persone che cliccano su una call-to-action (CTA) diventeranno clienti, consigliamo di aggiungerne quante più possibili e di posizionarle correttamente per aumentare le probabilità di ottenere risultati positivi.

Fortunatamente sono state fatte molte ricerche sul modo in cui i consumatori leggono le pagine web, e su quali sono le migliori strategie di posizionamento delle CTA su un sito.

Leonardo ha scoperto una ricerca che dimostra che le persone tendono a leggere le pagine web in due modi precisi.

Ecco due metodi per mettere in risalto le CTA:

1. Il modello F
È il modello più comune per le pagine ricche di testo, basato su una lettura da sinistra a destra (la più comune nelle culture occidentali).

Il lettore, dopo aver notato la quantità di testo, presterà attenzione all’intestazione principale e a quella secondaria nella parte superiore della pagina, procederà con una lettura veloce sul lato sinistro finché non si soffermerà su qualcosa che cattura la sua attenzione, ad esempio un’altra intestazione, e continuerà così fino alla fine della pagina.

Così si completa il modello “F”.

In questo caso si consiglia di rendere l’intestazione principale quanto più accattivante possibile e di posizionare la CTA sul lato sinistro della pagina, ossia dove gli occhi del lettore passano gran parte del tempo.

2. Il modello Z
Questo modello di lettura è più comune sulle pagine ricche di contenuti visuali: in questo caso il lettore leggerà l’intestazione da sinistra a destra per poi scendere diagonalmente in basso e leggere la seconda intestazione e così via, andando così a formare una “Z”.

Per le pagine che seguono questo modello consigliamo di posizionare le CTA sul lato destro della pagina, in quanto è quello su cui vanno a posarsi gli occhi dei visitatori.

In quanto albergatore, crediamo che il tuo sito debba essere principalmente visuale: in fin dei conti vuoi che i visitatori possano sognare di soggiornare presso la tua struttura!

Quali CTA bisogna includere?
Una volta stabilito dove posizionare le CTA, è importante pensare a quali e quante CTA includere sul tuo sito.

La prima cosa che viene in mente è chiaramente il pulsante “Prenota ora”, che deve avere la priorità assoluta.

Tuttavia, non tutti i visitatori vogliono prenotare online: per questo motivo, ti consigliamo di inserire i tuoi contatti in una parte ben visibile della homepage. Includi un pulsante “Clicca per chiamare” collegato al tuo numero di telefono per chi naviga da dispositivo mobile, e fai in modo che l’indirizzo email sia cliccabile.

Anche le offerte speciali e i pacchetti possono essere inclusi in una CTA sul tuo sito.

Per invogliare i visitatori a cliccare sulle CTA puoi includere un’offerta a tempo limitato o degli extra, o comunque scegliere parole che diano un certo senso di urgenza ai visitatori.

Attenzione però a non riempire la pagina di CTA.

Includi quella più importante e continua da lì, ma assicurati di aggiungere almeno una CTA a ogni pagina del tuo sito.

Come invogliare i visitatori a cliccare
Ora che sai dove posizionare le CTA e quali usare, come puoi garantire che abbiano un tasso di clic elevato? Con il design del tuo sito.

Se un viaggiatore finisce su una pagina web brutta, confusionaria, disordinata o troppo piena, non importa dove si trova la CTA, perché la pagina verrà certamente abbandonata.

Un buon design metterà l’accento sulle CTA, e dunque il primo passo è di realizzare un sito bello e reattivo: farlo con Canvas di SiteMinder è semplicissimo.

Il tasso di conversione di una CTA dipende dalla motivazione di chi legge: quanto riesci a invogliare il lettore a cliccare?

Prova a rendere la pagina più accattivante usando contrasti, colori, immagini, spazi e testo, e guida i visitatori in un percorso predefinito che inizia non appena arrivano sulla homepage.

Usa i contenuti del sito per indirizzare i visitatori e invogliarli a effettuare una prenotazione o un acquisto. Per gran parte degli hotel, tutto questo si traduce nel modello Z che abbiamo descritto sopra.

In sintesi

  • I viaggiatori vogliono siti che riflettano i loro desideri e le loro aspettative.
  • Molte strutture spendono un sacco di tempo e denaro a cercare di costruirsi un sito web o per assumere qualcuno che lo faccia per loro, e nessuna delle due situazioni è ideale.
  • L’ottimizzazione del tempo di caricamento del sito web del tuo hotel è il primo passo fondamentale per garantire le prenotazioni dirette.
  • Gli strumenti per realizzare siti web rappresentano una soluzione istantanea per gli albergatori che desiderano creare o aggiornare il sito della loro struttura.
  • Acquistando uno strumento per la realizzazione di siti web non dovrai preoccuparti di progettare il tuo sito: sarà il software a farlo automaticamente e in pochissimo tempo.
  • Il design è essenziale per migliorare l’ottimizzazione per i motori di ricerca e per attirare i viaggiatori.
  • Non prendere subito in considerazione i dispositivi mobili porta a una perdita di fatturato per gli hotel, che sono riluttanti a spendere denaro per aggiornare il proprio sito e renderlo adeguato alla navigazione da dispositivi mobili.

Thanks for sharing

Sign up to our blog and receive regular updates on the content you're into

Send this to a friend