Passa ai contenuti principali

E-mail marketing per hotel: la guida completa

  Pubblicato in Risorse

Contenuti

Cos’è l’e-mail marketing per hotel e perché ne hai bisogno?

L’e-mail marketing è uno degli strumenti più efficaci e vantaggiosi a disposizione del tuo hotel per raggiungere più ospiti e incrementare le prenotazioni dirette.

Le strategie di marketing applicate a diversi canali, sia tradizionali che emergenti, possono incrementare in modo significativo i costi sostenuti dal tuo hotel. Le e-mail sono uno strumento di promozione semplice e a più basso costo che consente di ottenere risultati importanti. In media, l’e-mail marketing offre un ritorno di circa 40 dollari per ciascun dollaro speso: un ritorno sull’investimento considerevole rispetto agli altri canali di marketing.

L’e-mail marketing è necessario per attirare nuovi ospiti, coinvolgere nuovi clienti, fidelizzare quelli attuali nonché affermare e promuovere il tuo brand.

Questo articolo ti fornirà una guida completa all’e-mail marketing per il tuo hotel. Cominciamo!

Sette passaggi per realizzare una strategia di e-mail marketing nella tua struttura

Nonostante l’e-mail sia uno strumento semplice, per ottenere una campagna di successo è necessario rispettare una serie di criteri. Ecco i passaggi da seguire:

1. Creare i tuoi database di e-mail
Il primo passo per raggiungere i viaggiatori è creare un elenco di indirizzi e-mail a cui inviare contenuti. Tra i metodi più efficaci troviamo:

  • Inserire un modulo di iscrizione sulla home page e nei piè di pagina delle pagine più importanti.
  • Creare un metodo di iscrizione separato per il blog.
  • Chiedere agli ospiti che prenotano presso la tua struttura di iscriversi.
  • Chiedere agli ospiti attualmente presenti in hotel di iscriversi di persona durante il check-in o il check-out.
  • Inserire i moduli di iscrizione sulle tue pagine social.

2. Analizzare le prestazioni attuali delle e-mail
Osservando alcuni indicatori fondamentali quali i tassi di apertura, di clic, di conversione e di cancellazione potrai farti un’idea di quali sono i tipi di e-mail e contenuti più efficaci e quelli che non lo sono.

In base a questi dati potrai:

  • Utilizzare diversi tipi di e-mail.
  • Modificare i contenuti
  • Cambiare le modalità e la frequenza delle e-mail inviate.
  • Cambiare gli inviti all’azione (CTA).
  • Aggiornare o cambiare le pagine di destinazione.

In questo modo potrai ottimizzare le prestazioni e ottenere risultati migliori man mano che l’elenco si allunga.

3. Segmentare i membri del database
Analizzando le prestazioni delle e-mail potrai scoprire quali utenti interagiscono con le tue comunicazioni di marketing e quali no. A questo punto puoi suddividerli in due elenchi diversi; per il gruppo che non ha interagito, potresti provare a offrire un incentivo quale uno sconto o un pacchetto speciale per ravvivare l’interesse.

4. Personalizzare le e-mail
A partire dal punto precedente, puoi spingerti oltre e segmentare gli elenchi in base a dati demografici, motivo del viaggio, preferenze e molto altro. Più sono i dati che riuscirai a raccogliere, migliore sarà la segmentazione.

Personalizzare le e-mail avrà un risultato positivo sul coinvolgimento degli utenti e sugli indicatori principali di conversione, consentendoti di ottenere più prenotazioni e maggiori ricavi nel lungo termine. Secondo alcuni dati, una campagna e-mail segmentata può far ottenere un aumento dei profitti pari al 760% rispetto alle campagne generiche.

5. Ottimizzare testi e immagini
Il modo in cui si comunica un messaggio spesso conta tanto quanto ciò che si comunica; ecco perché è importante provare diversi messaggi e scoprire quelli che hanno un maggiore riscontro sugli ospiti. I test A/B ti aiuteranno a determinare quali sono i contenuti migliori da utilizzare.

Inoltre, sembra che le persone ricordino in media l’80% di ciò che vedono e solo il 20% di ciò che leggono. Quindi non perdere l’occasione di inserire immagini straordinarie nelle tue e-mail ogni volta che puoi. Metti in evidenza i servizi eccezionali che offri e le attrazioni principali della tua destinazione.

6. Inviare sempre e-mail di follow-up
Prendersi cura dei clienti attuali è di gran lunga più facile rispetto a trovarne di nuovi. Quando gli ospiti terminano il loro soggiorno è fondamentale continuare a interagire con loro; potrebbero aiutarti persino con il marketing della tua struttura.

Ringraziali, invogliali a ritornare con un’offerta speciale o un pacchetto e chiedi loro di lasciare una recensione positiva se il soggiorno è stato di loro gradimento.

7. Monitorare le prestazioni
La raccolta costante dei dati e la valutazione delle prestazioni è fondamentale per scoprire se le strategie stanno funzionando. È importante non dare per scontato che le modifiche apportate siano quelle giuste. È bene dare un riscontro alle tue idee analizzando gli indicatori principali di cui abbiamo parlato all’inizio.

Che tipo di e-mail inviare agli ospiti?

Per assicurarti che i tuoi contenuti non siamo noiosi o non pertinenti, prova a inviare una serie di e-mail di marketing quali:

  • E-mail di acquisizione con offerte e incentivi ideati per aggiudicarti le prenotazioni rapidamente.
  • E-mail promozionali riguardanti un evento o un servizio particolare offerto presso la tua struttura o nella zona locale. Fai in modo che i tuoi visitatori non vogliano perdere l’occasione!
  • E-mail di fidelizzazione per ricontattare gli ospiti che hanno soggiornato presso la tua struttura e mandare loro gli auguri di compleanno o festeggiare l’anniversario della loro vacanza.
  • E-mail del blog agli iscritti per comunicare informazioni e novità sul tuo hotel o la tua destinazione tra cui elenchi utili, guide o recensioni.
  • E-mail di coinvolgimento degli ospiti da inviare, ad esempio, prima dell’arrivo per ricordare i dettagli della prenotazione o offrire la possibilità di acquistare servizi extra.
  • E-mail di annuncio per dare agli ospiti la possibilità di partecipare a concorsi, eventi speciali o di ricevere gli omaggi.

Ricorda: ogni e-mail ti consente di instaurare un rapporto con i tuoi clienti. Se dedichi del tempo a inviare comunicazioni personalizzate e interessanti, gli ospiti si sentiranno valorizzati e quindi invogliati a prenotare da te.

Se ti manca l’ispirazione, dai un’occhiata a questo post su Pinterest per consultare esempi e template da utilizzare.

Otto idee per campagne via e-mail semplici per hotel

Appena inizierai a pensare agli argomenti e ai temi da utilizzare per le tue campagne e-mail, ti renderai conto che il settore alberghiero e dei viaggi offre tanta varietà e creatività.

Ecco alcuni spunti per idee da provare:

1. E-mail stagionali
Contatta gli ospiti tutto l’anno con e-mail stagionali allettanti che possano convincerli a prenotare una vacanza invernale, un weekend in estate o un soggiorno in primavera.

2. Promozioni per le vacanze
Offri ai viaggiatori in vacanza mille motivi per trascorrere le ferie all’estero per scoprire una nuova cultura oppure una zona del loro paese che non conoscono.

3. Messaggi di urgenza
Se hai necessità di incrementare l’occupazione rapidamente per un weekend alle porte, invia un’e-mail offrendo ai visitatori uno sconto a tempo limitato.

4. Post del blog
I blog offrono una grande varietà e ti permettono di informare, intrattenere e invogliare i tuoi iscritti spiegando perché la tua destinazione è il posto ideale per i turisti o perché il tuo hotel è la scelta perfetta per i viaggiatori d’affari.

5. Novità e aggiornamenti
Tutti gli sviluppi interessanti che riguardano la tua struttura o la comunità locale vanno comunicati ai tuoi contatti; potrebbero rappresentare l’incentivo decisivo per effettuare una prenotazione o ritornare a soggiornare da te.

6. Condividi le belle notizie
Se ricevi una recensione particolarmente positiva o se un influencer o un personaggio di spicco parla della tua struttura, approfitta di questa occasione di marketing per invogliare gli ospiti a soggiornare presso il tuo hotel.

7. Attrazioni locali
Potresti programmare una serie di e-mail per mettere in evidenza le migliori attrazioni o i ristoranti in zona, presentandoti come guida locale e consulente di viaggio attendibile.

8. Spazio al divertimento
Organizza concorsi e omaggi da promuovere sui social media per aumentare le interazioni e la visibilità; in questo modo potrai incrementare l’occupazione e avrai la possibilità di ottenere ricavi maggiori e ospiti più fidelizzati.

Migliori prassi dell’e-mail marketing per hotel

Abbiamo compilato per te una lista delle prassi migliori per creare le e-mail per il tuo hotel. In questo modo eviterai di commettere gli errori più comuni o di trascurare alcuni dettagli fondamentali.

  • Rivolgiti agli ospiti abituali ogni volta che puoi. È più semplice aggiudicarsi le prenotazioni degli ospiti che conosci e con cui hai già un rapporto.
  • Invia e-mail più mirate nei periodi di alta stagione. È più probabile che gli ospiti cerchino un hotel in prossimità dei periodi di alta stagione, per cui è bene ricordare loro che possono prenotare da te in questo momento.
  • Non perdere l’opportunità di raccogliere e utilizzare i dati dei clienti. Chiunque prenoti una camera d’albergo online sa di dover fornire il suo indirizzo e-mail (per ricevere la conferma e altre comunicazioni importanti da parte dell’hotel). Assicurati di raccogliere questi dati al momento della prenotazione o del check-in e utilizzali per ricontattare i tuoi clienti al momento giusto.
  • Ottimizza le tempistiche di invio. Personalizza e invia le e-mail relative alle esigenze e le preferenze dei tuoi ospiti. Tieni conto, in modo particolare, del fuso orario di appartenenza e invia le e-mail in un orario in cui è più probabile che le leggano.
  • L’oggetto deve essere breve e diretto. La riga dell’oggetto può essere determinante sin dall’inizio. Metti in evidenza i vantaggi e i messaggi più importanti in questa sezione per invogliare gli ospiti ad aprire e leggere l’e-mail.
  • Includi sempre un invito all’azione (“call to action” o CTA). Una CTA amichevole unita a un messaggio personalizzato farà aumentare i clic e le risposte.
  • Evita lo spam. Se invii messaggi troppo frequentemente i tuoi utenti si infastidiranno, perderanno l’interesse e cancelleranno le tue e-mail senza neanche leggerle.
  • Mettiti nei panni dei clienti. Ad esempio, evita di inviare e-mail sulle attrazioni locali a una persona in viaggio di affari.
  • Continua a segmentare nel corso del tempo. Man mano che raccogli nuovi dati sugli ospiti e le prestazioni, puoi espandere la segmentazione per includere la posizione geografica, il tipo di camera, il comportamento di acquisto, le date del soggiorno e molto altro in modo da personalizzare le e-mail che invii a ciascun ospite.

Ricorda che le e-mail dovrebbero rappresentare un valore aggiunto per i tuoi ospiti in ogni momento e che devono essere interessanti e pertinenti anche a livello personale, piuttosto che essere soltanto uno strumento per aumentare i profitti.

Software di e-mail marketing per hotel

Un software può avere un ruolo fondamentale per quanto riguarda l’automazione, la personalizzazione e la semplificazione dell’e-mail marketing per hotel.

Sfruttando il potenziale del software per l’automazione del marketing potrai analizzare indicatori quali tasso di clic e molti altri per mettere a punto le tempistiche delle tue campagne e-mail, oltre a testare l’efficacia delle righe dell’oggetto e delle CTA.

Gli strumenti di e-mail marketing ti aiuteranno a inviare più e-mail contemporaneamente e a organizzarle per segmenti in modo da garantirne efficacia ed efficienza. Tra i principali fornitori di e-mail marketing troviamo:

  • Mailchimp
  • ActiveCampaign
  • Hubspot
  • MailerLite
  • Moosend
  • Drip
  • SendGrid
  • CampaignMonitor

Puoi anche inviare e-mail automatiche agli ospiti tramite il tuo software di gestione alberghiera, ad esempio il motore di prenotazione online. Questo strumento ti consente di inviare in modo semplice e-mail di conferma, promemoria, e-mail dopo il soggiorno nonché altre comunicazioni personalizzate per migliorare l’esperienza degli ospiti e coltivare il rapporto con coloro che prenotano direttamente con te.

Per sfruttare al massimo i vantaggi del software per l’automazione alberghiera e il motore di prenotazione puoi affidarti a una piattaforma di commercio alberghiero come SiteMinder, che ti consente di controllare tutti gli aspetti della tua struttura tramite una semplice interfaccia.

La piattaforma di commercio alberghiero leader al mondo.

Scopri come fare

Thanks for sharing

Sign up to our blog and receive regular updates on the content you're into

Send this to a friend