Passa ai contenuti principali

Guida alla pubblicità alberghiera per la tua struttura

  Pubblicato in Marketing digitale

In un ambiente così competitivo come il settore alberghiero, assicurare che la tua struttura venga trovata e prenotata dai viaggiatori rispetto a quelle della concorrenza richiede un connubio di arte e scienza.

In questo articolo esploreremo il ruolo cruciale della pubblicità per il successo del tuo hotel e vedremo come ottimizzare la tua strategia pubblicitaria.

Contenuti

Cos’è la pubblicità alberghiera?

Proprio come per ogni settore, la pubblicità è una delle modalità con cui puoi promuovere servizi e offerte della tua struttura ai potenziali ospiti.

Ciascun materiale pubblicitario deve comunicare un messaggio chiaro ai futuri clienti: ad esempio, puoi far sapere a tutti che il ristorante e bar del tuo hotel ha appena messo a disposizione nuovi e imperdibili menù. Avrai così l’opportunità ti attirare nuovi clienti e ospiti abituali, oltre che di aumentare il giro d’affari grazie a servizi supplementari offerti alla comunità locale.

La pubblicità alberghiera è cruciale per far scoprire ai viaggiatori la tua struttura, fare loro un’ottima impressione e convincerli a prenotare e soggiornare da te.

L’importanza di una strategia pubblicitaria per la tua struttura

Oggi più che mai, esistono diverse strade da percorrere nel mondo della pubblicità. Abbiamo ancora metodi tradizionali, come cartelloni pubblicitari ed e-mail dirette, accompagnati da canali nati nell’era di Internet, come social media e motori di ricerca.

Una strategia pubblicitaria efficace per il tuo hotel dipenderà dalla scelta dei canali giusti, del budget corretto e del segmento di pubblico migliore a cui rivolgersi. I vantaggi in palio sono diversi:

  • Più visibilità per il marchio del tuo (o dei tuoi) hotel
  • Maggiore occupazione
  • Ricavi incrementati
  • Migliore reputazione
  • Maggior coinvolgimento e fidelizzazione dei clienti
  • Vantaggio sulla concorrenza
  • Profitto e crescita dell’attività

La pubblicità non serve solo a conquistare gli ospiti. Puoi usarla per instaurare collaborazioni con altri marchi di viaggi, attività locali e influencer del settore.

Come iniziare

Vediamo insieme una panoramica di cosa tenere in considerazione durante lo sviluppo di una strategia pubblicitaria per la tua struttura.

  • Ricerca
    La priorità principale è sapere qual è il segmento di pubblico da attirare. Rivolgersi a tutti indistintamente non funziona mai: gli ospiti desiderano un’esperienza unica, autentica e memorabile che sembri creata su misura per loro. Dovrai quindi pensare a chi sarà potenzialmente interessato alla tua struttura e ai viaggiatori che normalmente visitano la tua destinazione. Una volta individuati i segmenti chiave, potrai usare questa informazione per mettere in atto la tua strategia pubblicitaria.
  • Visibilità
    Come citato prima, la tua struttura esiste soltanto se gli ospiti sono in grado di trovarla. Il primo passo consiste nell’assicurarsi di essere presente sul maggior numero possibile di canali di prenotazione principali, oltre a canali di nicchia utilizzati dal tuo segmento di ospiti. Ad esempio, alcune tra le agenzie di viaggio online più popolari sono Booking.com, Expedia, Agoda, Airbnb e Hotelbeds.
  • Portata
    Pensa a come ampliare la portata della tua struttura per interagire con ancora più clienti e tenerti in contatto con quelli che già conoscono il tuo brand. Puoi farlo con canali quali social media, e-mail, marketing diretto e ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO).
  • Interazione
    Ai viaggiatori non basterà scoprire la tua struttura per prenotarla. Dovrai conquistarli con la promessa di un servizio di qualità e di un’esperienza eccezionale. È importante utilizzare i canali pubblicitari che hai scelto per stimolare l’immaginazione del tuoi potenziali ospiti, interagire con loro e mostrare i punti di forza principali del tuo hotel. Immagini di qualità, video e contenuti generati dagli utenti saranno di grande aiuto.
  • Funzionalità di prenotazione
    È importantissimo che le attività pubblicitarie vadano di pari passo con una procedura di prenotazione rapida e intuitiva, altrimenti tutti gli sforzi saranno vani. L’utilizzo di un motore di prenotazione online consentirà agli ospiti di finalizzare la prenotazione sul tuo sito web, sui tuoi profili social e attraverso la meta ricerca.
  • Reputazione
    Più solida diventerà la reputazione del tuo brand, più facile sarà poterlo pubblicizzare. Una volta che la tua struttura si è affermata, le attività pubblicitarie possono incentrarsi su nuove offerte e annunci entusiasmanti piuttosto che sulla ricerca di nuovi clienti. Per renderlo possibile, dovrai fidelizzare la tua base clienti e avere degli ambasciatori per il tuo marchio. Puoi iniziare ovviamente offrendo un’esperienza eccezionale, ma è anche fondamentale gestire le recensioni degli ospiti in modo efficiente e responsabile.

I migliori esempi di pubblicità alberghiera

Ciascun hotel ha un budget preciso e si trova in una fase diversa del proprio percorso, ma è sempre possibile trarre ispirazione da altri brand di successo.

Di seguito puoi trovare tre esempi di pubblicità alberghiera efficace.

1. Marriott Bonvoy: “Where can we take you”
Pensato per promuovere inclusione, crescita, ripresa e per evidenziare tutti i motivi che ci spingono a viaggiare, lo spot di Marriott va dritto al punto e riesce a suscitare una risposta emotiva negli spettatori in un solo minuto.

Guardalo qui.

2. Hilton: “Travel with purpose”
Il desiderio di sostenibilità dei viaggiatori si fa sempre più forte e questo valore è richiesto anche alle strutture in cui soggiornano. Hilton si impegna a essere più sostenibile e ha voluto comunicarlo con un messaggio preciso nella sua campagna: il brand ha a cuore ciò che hanno a cuore i suoi clienti.

Scopri di più qui.

3. Belmond: “Let’s Italy together”
Un ottimo esempio di come mostrare il meglio delle destinazioni italiane da punti di vista diversi per ispirare i viaggiatori a visitarle e scoprirle di persona. Inoltre, Belmond include il proprio brand nel video in modo discreto ma efficace, senza lasciare che prevalga sul messaggio principale.

Guardalo qui.

Come pubblicizzare il tuo hotel online

Abbiamo brevemente accennato ad alcuni modi per pubblicizzare con successo il tuo hotel online; ora entriamo nei dettagli.

Agenzie di viaggio online
Le agenzie di viaggio online, come Booking.com, sono tra le piattaforme attualmente più utilizzate dai viaggiatori per prenotare i propri soggiorni. Questi canali sono vantaggiosi in quanto dopo che hai pubblicato un’inserzione per la tua struttura, saranno loro a fare il grosso del lavoro . Dispongono di ingenti budget di marketing, perciò possono garantire che gli utenti online visitino il loro sito, trovino la tua struttura ed effettuino una prenotazione. Per trarre il massimo da questi canali, assicurati di completare il profilo del tuo hotel con tutti i dettagli e le immagini che utilizzeresti sul tuo sito web.

Se hai bisogno di aiuto nella gestione dell’inventario su diversi canali, affidati a un channel manager per risparmiare tempo, ridurre gli errori e limitare le possibilità di prenotazioni doppie.

Social media
I social media sono ovviamente una piattaforma di mercato immensa e possono essere utili dal punto di vista sia della pubblicità a pagamento, sia di quella organica, per attirare nuovi clienti e interagire costantemente con i propri follower. In particolare, Facebook e Instagram offrono molta flessibilità per quanto riguarda i contenuti pubblicabili e le modalità con cui rivolgersi ai segmenti di riferimento. Alcuni dati mostrano che nel 2021 almeno l’80% degli utenti di Instagram ha utilizzato la piattaforma a supporto delle proprie decisioni di acquisto.

Puoi anche ottenere prenotazioni dirette tramite i social media utilizzando un motore di prenotazione online. È importante pubblicare di frequente e offrire contenuti di valore. Se riesci a ottenere un buon numero di follower, potrebbe valere la pena indirizzare una parte del budget verso l’ottimizzazione dei post, per assicurarti che raggiungano il maggior numero di persone possibile.

Ottimizzazione per i motori di ricerca (Search Engine Optimisation, SEO)
Se eseguita come si deve, la SEO può essere uno tra i canali più efficaci. Dato che un terzo dei viaggiatori in tutto il mondo comincia le proprie ricerche su Google o altri motori, è estremamente importante esservi presenti con contenuti utili e incentrati su parole chiave specifiche. Una buona idea potrebbe essere creare un blog che parla di tutti i posti migliori da visitare e delle attività disponibili nella tua destinazione; quando i viaggiatori trovano e leggono il tuo articolo, puoi offrire loro di soggiornare presso la tua struttura.

Meta ricerca
La meta ricerca è un ottimo strumento nel quale investire il tuo budget pubblicitario. Dietro pagamento di un compenso, puoi assicurarti che la tua struttura sia visibile dalla miriade di viaggiatori che cercano un hotel in cui soggiornare sui siti di meta ricerca come Google Hotel Ads, TripAdvisor, Trivago o Kayak.

La pubblicità sui motori di meta ricerca aiuta il tuo hotel a distinguersi dalla concorrenza e a ricevere più prenotazioni dirette, in modo da non dover fare eccessivo affidamento sulle OTA. Avrai così il pieno controllo del tuo rapporto diretto con gli ospiti.

Pubblicità display
Conosciuta anche con il termine di “banner pubblicitari”, questo tipo di pubblicità include video, foto, loghi, testi e altri tipi di immagini pubblicate sulle piattaforme social, sul sito del tuo hotel o sulle app per dispositivi mobili. Associa un URL del tuo sito al materiale pubblicitario in modo che il pubblico possa esservi reindirizzato per approfittare di un’offerta.

Idee utili e creative per la pubblicità alberghiera

Cerchi idee alternative o ispirazione su come eseguire le tue strategie sui canali di cui abbiamo parlato? Ecco alcuni consigli utili:

  • Pubblicità interattiva. Dai agli ospiti un assaggio del tuo hotel prima della prenotazione o del check-in. Grazie a tecnologie per la realtà virtuale o un semplice video con il tour della tua struttura, potranno farsi un’idea di come sarà il loro soggiorno.
  • Un’occhiata dietro le quinte. Le storie di Instagram o TikTok possono tornare molto utili in questo caso. Mostra cosa succede dietro le quinte del tuo hotel, presenta il personale e metti in risalto gli aspetti unici della tua struttura per instaurare più facilmente un legame con i tuoi potenziali ospiti.
  • Campagne via e-mail. Le e-mail restano uno dei metodi pubblicitari più efficaci e oggi è possibile automatizzarle in gran parte e assicurarti che la tua strategia sia sempre in azione. Crea newsletter mensili a cui iscriversi, offerte frequenti per gli ospiti che hanno già soggiornato da te e promozioni per attirarne di nuovi.
  • Posta diretta. Potrà sembrare fuori moda nel mondo online di oggi, ma ad alcune persone potrebbe far piacere ricevere della posta vera e propria, specialmente se contiene uno sconto per un hotel eccezionale.
  • Retargeting. Una tattica conveniente, in quanto consiste nel contattare potenziali ospiti che conoscono già la tua struttura e hanno interagito con essa in qualche maniera, per poi decidere di non prenotare in quel preciso momento. Le inserzioni di retargeting spesso ricordano ai clienti qual è la tipologia di camera che avevano preso in considerazione e mettono in evidenza determinati servizi dell’hotel che potrebbero convincerli e prenotare.
  • Video pubblicitari. I contenuti video generano moltissime interazioni, più delle immagini statiche, quindi è sempre un’ottima mossa promuovere la tua struttura con video su piattaforme come Facebook, Instagram o YouTube. Inoltre, puoi utilizzarli per pubblicizzare rapidamente prezzi e offerte limitate.
  • Contenuti generati dagli utenti. Usare a proprio vantaggio i contenuti generati dagli utenti è tra i metodi più organici per pubblicizzare la tua struttura. Gli ospiti spesso pubblicano video o foto dei propri viaggi sui social; chiedi loro di taggare o citare il tuo hotel per fargli ottenere molta attenzione da persone che non sapevano nemmeno della sua esistenza, il tutto senza dover dire una parola e a costo zero.

Consigli per pubblicizzare gli hotel di lusso

La pubblicità per le strutture di lusso segue le stesse regole di tutte le altre, ma con qualche lieve differenza. Un aspetto ovvio è che gli ospiti di questo target amano i piaceri della vita, puntano sulla qualità e hanno un budget più alto a propria disposizione. Questo ti consente di incentrare le tue pubblicità su aspetti ben precisi e comunicare i messaggi che contano davvero per il tuo pubblico.

Tra gli aspetti chiave della pubblicità per gli hotel di lusso troviamo:

  • Mettere in risalto la raffinatezza del brand e l’offerta di un servizio che supera di gran lunga quello degli altri hotel.
  • Assicurarsi che i materiali pubblicitari siano creativi e originali. Se si tratta di un marchio di lusso, la pubblicità dovrà sembrare “diversa” da ciò che gli ospiti sono abituati a vedere.
  • Nella comunicazione, evidenziare il valore offerto piuttosto che il prezzo. Gli ospiti degli hotel di lusso sono disposti a spendere di più se sanno che potranno ricevere un servizio davvero soddisfacente e straordinario. In più, se offri spesso degli sconti, potresti correre il rischio di svalutare il tuo brand.
  • Comunica un senso di esclusività in ogni annuncio dando spazio a esperienze, servizi o menù particolari che solo gli ospiti del tuo hotel potranno provare.
  • Crea un programma fedeltà originale e premia in modo unico gli ospiti che tornano a soggiornare da te.

La piattaforma di commercio alberghiero leader al mondo.

Scopri come fare

Thanks for sharing

Sign up to our blog and receive regular updates on the content you're into

Send this to a friend