Passa ai contenuti principali

Come prendere decisioni aziendali più veloci e intelligenti per il proprio hotel

  Pubblicato in Commercio per hotel

A causa della pressione data dalla competizione, dalla necessità di adattarsi ai comportamenti mutevoli degli ospiti e quella di aumentare i ricavi, per gli albergatori moderni la capacità di prendere rapidamente le decisioni corrette in materia di prezzi e distribuzione è vitale per la propria attività.

Tuttavia, con tutti gli impegni che si devono rispettare ogni giorno, può essere difficile fare chiarezza. E senza insight adeguate o tempo da spendere per l’analisi, potremmo non sapere mai se abbiamo fatto la scelta migliore.

I dati sono la chiave per sbloccare un processo decisionale efficace e il successo del commercio alberghiero, ma è estremamente difficile identificare, gestire e agire sui dati giusti se questi sono sparsi in fonti e sistemi diversi. Di fronte a tanta complessità, la tentazione di starsene a guardare e accontentarsi è forte, ma non fare niente non è un’opzione possibile nel mercato odierno.

La buona notizia è che esistono soluzioni per eliminare questa complessità collegando dati che prima erano frammentati e producendo report comprensibili che si possono usare come base per pianificare e attuare le proprie strategie commerciali.

In questo blog analizzeremo alcuni dei modi migliori per alleviare questa pressione e usare i dati per agire in modo più sicuro per il nostro hotel, risparmiando così tempo e fatica.

Contenuti

Quali sono gli elementi chiave per prendere buone decisioni?

In poche parole, per prendere le migliori decisioni per il proprio hotel, bisogna avere le conoscenze giuste al momento giusto. Di sicuro avrai già sentito i soliti cliché: “Sapere è potere” e “Il tempismo è tutto”.

In un hotel, il sapere si presenta sotto forma di dati. La propria struttura è un tesoro pieno zeppo di informazioni, basta avere gli strumenti giusti per accedervi e analizzarle. Ma di questo parleremo più tardi.

Andiamo con ordine. Avere tutte le informazioni non basta. Serve anche un piano preciso di cosa si vuole fare e perché. È utile porsi domande come:

  • Cosa voglio ottenere?

Ad esempio: Voglio ottenere un aumento del mio RevPAR (ricavo per camera disponibile)

  • Qual è il risultato desiderato?

Ad esempio: Migliorare la redditività complessiva dell’attività

  • Cosa posso fare per ottenerlo?

Ad esempio: Posso aggiungere extra o creare promozioni per aumentare le prenotazioni dirette?

  • Cosa potrebbe andare storto?

Ad esempio: Raggiungerò il pubblico sbagliato?

  • Sto tralasciando qualcosa?

Ad esempio: Chi deve aiutarmi?

Rispondendo a queste domande avrai automaticamente più opzioni sul tavolo che ti consentiranno di identificare il percorso di azione corretto per il tuo hotel.

Ricorda che i risultati non sono sempre indicativi della qualità di una decisione. Il futuro è sempre incerto. Una buona decisione può prendere una brutta piega e una cattiva decisione può finire per dare dei buoni frutti.

Ma è proprio per questo che i dati sono importanti. Più cose sai, più rapidamente potrai accedere a quelle informazioni e meno spazio lascerai per gli imprevisti.

Quindi, esaminiamo i dati e il processo decisionale.

I dati dell’hotel: perché, cosa e come

Perché i dati dell’hotel sono così importanti per chi prende le decisioni?

Per gli albergatori moderni, i dati sono l’unico modo per avere successo in un settore che si muove a un ritmo sempre più veloce. Riuscire a vendere ogni giorno l’inventario al suo massimo valore richiede un’enorme intelligenza in tempo reale.

Servono dati veloci e accurati per riuscire in modo efficace a:

  • Collegare i canali giusti,
  • Attrarre gli ospiti giusti,
  • Scegliere la tariffa ottimale per le camere,
  • Configurare promozioni,
  • Creare pacchetti accattivanti,
  • Vendere il messaggio giusto.

Ad esempio, se uno dei tuoi canali collegati riscontra tassi di cancellazione elevati o produce prenotazioni meno redditizie, puoi pensare di sostituirlo con un altro canale o provare ad aumentare le tue prenotazioni dirette.

Per quanto riguarda gli ospiti, i dati possono aiutarti a passare da campagne di marketing generiche relativamente efficaci a campagne più mirate con messaggi e offerte che faranno presa sui viaggiatori giusti.

I dati non servono solo a prendere le decisioni giuste adesso, ma ti aiuteranno anche in futuro, perché potrai analizzare i vecchi risultati per capire quali cambiamenti attuare.

Su quali dati dovrebbe concentrarsi un hotel?

In sostanza, l’obiettivo è aumentare ricavi e profitti. Per poter prendere decisioni che avranno un impatto positivo sui ricavi, è necessario possedere dati che permettano di rispondere a domande come:

  • Quali sono i canali di prenotazione più preziosi per me?
  • Quali sono la mia ADR (tariffa media giornaliera) e la mia ALOS (durata media del soggiorno)?
  • Come sono ripartite le mie prenotazioni tra nazionali e internazionali?
  • Quali ospiti mi portano i ricavi maggiori?
  • Come si comportano i miei concorrenti?
  • Come stiamo andando rispetto al mese scorso?

Ad esempio, senza poter confrontare chiaramente i dati a distanza di settimane, mesi o anni, non potrai mai sapere qual è il vero motivo della crescita della tua attività o cosa potresti fare per migliorarla ulteriormente.

I dati sulle prestazioni della struttura e quelli degli ospiti sono entrambi elementi fondamentali per avere un team di gestione alberghiera che lavora in modo rapido e intelligente.

In che modo gli albergatori possono usare i dati per prendere decisioni più rapide e intelligenti?

Questa domanda è il vero fulcro della discussione e in passato sarebbe stato molto più difficile rispondervi. Il problema degli albergatori è che, tradizionalmente, i dati sono sempre stati sparsi su molti sistemi e fonti offline diversi. Di conseguenza, raccoglierli, analizzarli e agire con precisione e sicurezza era complesso e laborioso.

La buona notizia è che oggi non serve essere esperti di dati o avere una laurea in economia per gestire al meglio la propria attività. Inoltre, non è necessario passare ore a raccogliere e analizzare i dati, vanificando quindi l’utilità di averli a disposizione.

Con gli strumenti giusti, è possibile avere sempre a portata di mano i dati raccolti e analizzati in modo molto semplice. Le soluzioni tecnologiche che consentono di automatizzare e integrare questo processo sono fondamentali e gestirle tramite un’unica piattaforma aumenterà esponenzialmente la propria efficienza.

I dati di cui abbiamo parlato possono essere ottenuti accedendo ai report contenuti nei seguenti strumenti:

Integrando queste soluzioni, i dati verranno condivisi bilateralmente, ciò significa che non perderai mai niente. In più, in qualsiasi momento potrai generare automaticamente report e insight in tempo reale per identificare rapidamente tendenze, opportunità o problemi che richiedono un intervento.

Ciò elimina la necessità di inserire manualmente informazioni provenienti da varie fonti in macchinosi fogli di calcolo, risparmiando così ore di tempo e semplificando l’intero processo di amministrazione.

Ad esempio, grazie al tuo channel manager e al tuo strumento di intelligenza competitiva, potrai vedere i report di Channel Mix e Pace. Questi report permettono di identificare dati come il tempo intercorrente tra la data di prenotazione e la data di arrivo, la durata dei soggiorni, i segmenti degli ospiti, confronti tra prestazioni, informazioni utili sui concorrenti e molto altro.

Gli albergatori hanno bisogno della tecnologia per padroneggiare i dati e il processo decisionale?

Le catene e i gruppi di hotel di grandi dimensioni riconoscono da sempre il valore della tecnologia e dei dati nel miglioramento dei processi operativi. Al contrario, le strutture indipendenti sono più lente ad adottare la tecnologia a causa del costo percepito, della complessità o per necessità.

Tuttavia, a causa delle esigenze del mercato moderno e del modo in cui sono cambiate le aspettative e le motivazioni degli ospiti, gli albergatori che non abbracciano in modo olistico la tecnologia rischiano di restare indietro.

Ecco alcuni indicatori che mostrano che devi cambiare qualcosa:

  • Dedichi troppo tempo all’amministrazione,
  • Tu e il tuo personale non avete abbastanza tempo per gli ospiti,
  • I sistemi che usi sono frammentati e non collaborano,
  • Non hai alcuna visibilità su dati come le prestazioni dei canali,
  • Sei in overbooking,
  • Non hai prenotazioni dirette,
  • Puoi solo provare a indovinare le strategie dei tuoi concorrenti,
  • Non riesci a effettuare cambiamenti su vasta scala.

Usare tecnologie come la piattaforma di commercio alberghiero completa di SiteMinder ti permette di rendere più efficiente il tuo personale, di dare priorità ai tuoi ospiti, di agire subito in base alle informazioni, di prendere decisioni pienamente informate basate su insight automatiche in tempo reale, di monitorare le fluttuazioni di mercato e di incrementare i tuoi ricavi.

In poche parole, significa che puoi controllare completamente le tue operazioni da un unico pannello di controllo, lavorando quindi in modo più rapido e intelligente.

La piattaforma di commercio alberghiero leader al mondo.

Scopri come fare

Thanks for sharing

Sign up to our blog and receive regular updates on the content you're into

Send this to a friend